Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
28 febbraio 2017 2 28 /02 /febbraio /2017 06:04

 

In un momento così intimo e privato, «un uomo deve avere la possibilità di scegliere come andarsene».

Anche perché, «come la legge sull'aborto e sul divorzio non obbligano ad abortire o a divorziare, lo stesso varrebbe per la legalizzazione dell'eutanasia».

Non solo: ogni divieto, ogni imposizione è «una violenza contro la persona».... Una violenza «che va ben oltre il diritto».

 

[...] la salute, la libertà e l'uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge sono tra i fondamenti della nostra democrazia sanciti dalla Costituzione,

 

[...] Diritti che non possono essere calpestati o, nei fatti, boicottati come accade con la 194.

«Il legittimo diritto dei medici all'obiezione di coscienza e al rispetto per la loro visione della medicina», ribadisce De Luca, non può limitare quello delle donne che intendono effettuare una interruzione volontaria di gravidanza. Allo stesso modo chi è contrario all'eutanasia, è il ragionamento, non può vietare ad altri di decidere se e come mettere fine alla propria vita.

 

Brani condivisi dell'intervista a Michele De Luca, presidente dell'Associazione Luca Coscioni e professore di Biochimica all'Università di Modena e Reggio Emilia, su Lettera43

Condividi post

Repost 0
Published by azzena
scrivi un commento

commenti

Présentation

  • : Blog di Piero Azzena
  • Blog di Piero Azzena
  • : Questo blog è solo la mia voce, resa libera dall'età. Questo blog è un memo, seppur disinvolto nei tempi e nei modi, dove chioso su argomenti la cui unica caratteristica è l'aver attirato la mia attenzione. Temi esposti man mano che si presentano, senza cura di organicità o apprensione per possibili contraddizioni. Temi portati a nudo, liberi da incrostazioni , franchi e leali.
  • Contatti