Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
19 maggio 2018 6 19 /05 /maggio /2018 06:35

 

Mi trovo d'accordo con Papa Francesco quando dice che "Di fronte a una persona malata serve lo sforzo di tutti". E sono d'accordo anche quando dice che "la scienza ha dei limiti da rispettare per il bene dell'uomo".

 

Ma il discorso così è monco. Vorrei onesta chiarezza quando si parla del "bene dell'uomo". 

  • Chi decide la posizione da dare a quel pulsante, l'on/off dei macchinari che tengono in vita? Un giudice, in nome di una legge? un medico, in nome di una tecnologia? un prete in nome di una consuetudine di "fede"?
  • E quindi, chi può arrogarsi il diritto di togliere o ancor peggio di regalare qualche inutile giorno in più ad un morente?
  • Quali i criteri e i titoli può farlo?

A me pare un atto di orgoglio, l'orgoglio degli inutili, ateismo autentico.

Condividi post

Repost0

commenti

Présentation

  • : Blog di Piero Azzena
  • : Questo blog è solo la mia voce, resa libera dall'età. Questo blog è un memo, seppur disinvolto nei tempi e nei modi, dove chioso su argomenti la cui unica caratteristica è l'aver attirato la mia attenzione. Temi esposti man mano che si presentano, senza cura di organicità o apprensione per possibili contraddizioni. Temi portati a nudo, liberi da incrostazioni , franchi e leali.
  • Contatti