Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
20 maggio 2013 1 20 /05 /maggio /2013 08:08

Queste sono le parole di Papa Francesco, pronunciate nell’omelia della Messa del 18 maggio 2013, celebrata nella cappella di Casa Santa Marta in Vaticano.

Dove Bergoglio ha condannato con durezza i “ficcanaso” nella vita degli altri che ci sono anche nella Chiesa e critica le invidie e le parole "distruttive nella Chiesa".

Inevitabile, anche se mai esplicito, il riferimento a Vatileaks e ai corvi che hanno minato l'ultimo periodo del pontificato di Benedetto XVI.

 

Come si presenta la chiacchiera nella Chiesa?

“Normalmente – ha spiegato Bergoglio – facciamo tre cose:

  • disinformazione, cioè dire soltanto la metà che ci conviene e non l’altra metà; l’altra metà non la diciamo perché non è conveniente per noi. Alcuni sorridono… ma quello è vero o no? Hai visto che cosa? E passa.
  • Secondo è la diffamazione: quando una persona davvero ha un difetto, ne ha fatta una grossa, raccontarla, ‘fare il giornalista’… E la fama di questa persona è rovinata.
  • E la terza è la calunnia: dire cose che non sono vere. Quello è proprio ammazzare il fratello! Tutti e tre, disinformazione, diffamazione e calunnia, sono peccato! Questo è peccato! Questo – ha concluso il Papa – è dare uno schiaffo a Gesù nella persona dei suoi figli, dei suoi fratelli”.

Articolo di  su Il Fatto Quotidiano del 18 maggio 2013  


Ma i Talk show che ci propinano, ogni santo giorno e su tutti i  canali, non sono della stessa pasta? Chiacchiere malevole?

Condividi post

Repost0

commenti

Présentation

  • : Blog di Piero Azzena
  • : Questo blog è solo la mia voce, resa libera dall'età. Questo blog è un memo, seppur disinvolto nei tempi e nei modi, dove chioso su argomenti la cui unica caratteristica è l'aver attirato la mia attenzione. Temi esposti man mano che si presentano, senza cura di organicità o apprensione per possibili contraddizioni. Temi portati a nudo, liberi da incrostazioni , franchi e leali.
  • Contatti