Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
20 luglio 2013 6 20 /07 /luglio /2013 09:06

 

Un'analisi realistica del voto del Senato su Alfano per la triste storia dei rapporti con il Kazakistan. Realistica perché affronta il significato delle scelte effettuate dal PD e dal Presidente Napolitano.

 

I vigorosi moniti del Colle, radicati in una visione ormai a senso unico della strada che il paese ha davanti. Nessuna alternativa se non l'ordinato esistente. Nessuna soluzione se non la faticosa ragioneria degli attuali conti. Questa è la visione che un Napolitano sempre più sofferente e insofferente ci restituisce dell'Italia. Ed è questa visione ad essere la gabbia in cui ci muoviamo.

 

Un governo di necessità si giustifica con la necessità stessa su cui si basa. Entrando così in un sorta di impossibilità di verifica. Ma davvero questa è l'unica strada possible?

" Quello che chiedo qui oggi è un nuovo atto di fiducia al governo che ho l'onore di presiedere", dice. Una richiesta che non a caso non ha nessuna connessione con la vicenda in discussione in aula. Nemmeno lui, il Premier, se l'è sentita di fondare la continuità del governo sulla correttezza dell'operato dei suoi ministri sul caso kazako.

 

A questo punto, tuttavia, di tutte le possibili domande che Letta può farsi, ce n'è una ormai ineludibile: la continuità del governo vale il massacro politico del partito che lo sostiene?

 

Alfano e' stato salvato. Ma il Pd è uscito dissanguato da questo ennesimo sforzo per sostenere un governo in cui c'è sempre meno dei valori per cui è stato votato. E Enrico Letta ha ottenuto la fiducia che aveva chiesto, ma, insieme, anche l'umiliazione di ricevere non i complimenti del suo partito, bensì quelli di chi sta ballando sul suo corpo politico.

 

L. Annunziata - su Huffingtonpost del 20-7-2013

Condividi post

Repost0

commenti

Présentation

  • : Blog di Piero Azzena
  • : Questo blog è solo la mia voce, resa libera dall'età. Questo blog è un memo, seppur disinvolto nei tempi e nei modi, dove chioso su argomenti la cui unica caratteristica è l'aver attirato la mia attenzione. Temi esposti man mano che si presentano, senza cura di organicità o apprensione per possibili contraddizioni. Temi portati a nudo, liberi da incrostazioni , franchi e leali.
  • Contatti