Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
28 giugno 2013 5 28 /06 /giugno /2013 05:42

Spulciando sul WEB

 

La politica a chilometro zero

Pubblicato il 27 giugno 2013 da Luca Soffri su Wittgenstein 


Oggi Michele Ainis si dedica in prima pagina del Corriere della Sera a una riflessione sull’attitudine italiana a cercare ed accusare “il nemico interno”, concentrandosi sulla politica ma non solo.

Ma fa uno sbaglio di analisi, nella parte in cui parla dell’attuale situazione dei partiti, sbaglio che crea un loop interessante e rivelatore.

 

Le prove? Scelta civica fa notizia solo per le baruffe quotidiane fra i suoi troppi colonnelli.  Nella Lega il nemico è diventato Bossi, che ne era stato il fondatore. Il Movimento 5 Stelle ha già perso 6 parlamentari: un’espulsione al giorno toglie il medico di torno. Nel Pd Renzi è vissuto come una minaccia, non come una risorsa. Nel Pdl i falchi incrociano gli artigli con le colombe, ma la sentenza costituzionale sul processo Mediaset, e a seguire quella di Milano sul caso Ruby, hanno offerto all’unità del partito il suo antico nemico: il potere giudiziario. Tutto sommato Berlusconi dovrebbe ringraziare i magistrati.

 

Ora, quello che descrive Ainis non è ciò che avviene nei partiti, ma ciò che i quotidiani ogni giorno raccontano a proposito dei partiti (“fa notizia”). Una realtà filtrata, ridotta e selezionata che abbiamo sotto gli occhi tutti ogni giorno: la ricerca e la semina di zizzania all’interno della politica (e non solo) è diventata praticamente una professionalità giornalistica autonoma.

 

Il risultato è che nei giornali si enfatizza la zizzania sensazionalista (in qualunque senso: un giorno Renzi e Letta litigano, quello dopo si alleano, eccetera; un giorno i grillini si scindono, quello dopo no, eccetera) e si tralascia tutto il resto; Ainis legge i giornali e chiama tutto questo “le prove”; quindi Ainis scrive sui giornali che il problema dei partiti è la zizzania e la ricerca del nemico interno; e vedrete che da questo nasceranno ulteriori commenti e zizzanie proclamate.

A conferma che la politica pubblica italiana è ostaggio della cronaca giornalistica.

 

Condividi post

Repost0

commenti

Présentation

  • : Blog di Piero Azzena
  • : Questo blog è solo la mia voce, resa libera dall'età. Questo blog è un memo, seppur disinvolto nei tempi e nei modi, dove chioso su argomenti la cui unica caratteristica è l'aver attirato la mia attenzione. Temi esposti man mano che si presentano, senza cura di organicità o apprensione per possibili contraddizioni. Temi portati a nudo, liberi da incrostazioni , franchi e leali.
  • Contatti