Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
21 maggio 2013 2 21 /05 /maggio /2013 16:26

 

 

Io ho questa curiosità, moderatamente polemica.  

 

I commentatori, i politici, i giornali stessi, che a sinistra stanno costruendo una


campagna contro la parola “pacificazione

  •  togliendole ogni significato costruttivo e progettuale
  •  aderendo a quello del chi-ha-avuto-ha-avuto proposto della destra (in un’ennesima adesione all’agenda proposta dalla destra),

 

come si pongono rispetto al ragionamento sulla pacificazione che ha fatto Roberto Saviano, di cui sono soliti condividere, esaltare e pubblicare il pensiero e gli scritti? È un ragionamento anche loro, in contraddizione con quello che scrivono, oppure gli è estraneo, e non hanno coraggio di dirlo, di contestarlo?

 

«O si riparte dal sogno, o si riparte dalla possibilità di un mondo altro, o non c’è possibilità di convincere.

Puoi solo contrastare, puoi solo pensare di essere migliore, in quanto diverso, dell’altro.

Ma se invece vuoi andare a stanarlo, a convincerlo, devi rinunciare anche a una parte di te. (…) Entri nella contraddizione ma cerchi di prendere l’altro e di portarlo»

 

La risposta sensata, secondo me, è che la pacificazione di Saviano non è la pacificazione di Brunetta: e la conseguenza della risposta sensata, secondo me, sarebbe aderire al progetto suggerito da Saviano invece che precipitarsi a caricare i pezzi da otto contro Brunetta (il quale schiva e gongola), gettando il bambino nell’acqua sporca.

 

Dal Blog di Wittgenstein. Articolo  titolato "Scegliere tra Saviano e Brunetta"

Pubblicato 21 maggio 2013

Condividi post

Repost0

commenti

Présentation

  • : Blog di Piero Azzena
  • : Questo blog è solo la mia voce, resa libera dall'età. Questo blog è un memo, seppur disinvolto nei tempi e nei modi, dove chioso su argomenti la cui unica caratteristica è l'aver attirato la mia attenzione. Temi esposti man mano che si presentano, senza cura di organicità o apprensione per possibili contraddizioni. Temi portati a nudo, liberi da incrostazioni , franchi e leali.
  • Contatti